ONDUPLAST PO

Lastre da copertura termoplastiche colorate dal profilo ondulato

Le lastre da copertura ONDUPLAST PO sono prodotte con una particolare tecnica di coestrusione continua che permette di ottenere un prodotto dalle eccellenti proprietà fisiche (stabilità strutturale e bassa dilatazione lineare) e dalle caratteristiche ottimali per la realizzazione di coperture per tetti. Le lastre ONDUPLAST PO sono leggere, facili da trasportare e da installare, resistenti al fuoco, agli urti, inattaccabili da agenti chimici o atmosferici e dotate di elevate proprietà di isolamento acustico e termico.

Vantaggi

  • Semplicità di posa
  • Ottima resistenza meccanica
  • Stabilità nel tempo della colorazione
  • Ottima resistenza al fuoco
  • Resistenza agli agenti atmosferici
  • Limitato coefficiente di dilatazione
  • Resistenza agli agenti chimici
  • Leggerezza
IMPERMEABILE
RESISTENTE AL FUOCO
LEGGERO
RESISTENTE AGLI URTI
RESISTENTE AI RAGGI UV
ESTETICA
RESISTENTE ALLE SOSTANZE CHIMICHE

Caratteristiche tecniche

ONDUPLAST PO è una lastra di copertura ondulata colorata che può essere utilizzata per la realizzazione di coperture di abitazioni civili, pensiline, capannoni agricoli, garage, bungalow e gazebo, casette da giardino. La pendenza minima della copertura è del 10% (sormonto 30 cm).

 

Lunghezza: 200 cm

Larghezza: 100 cm

Altezza profilo: 18 mm

Larghezza utile lastra: 94,5 cm

Passo: 76 mm

Spessore: 1,8 mm

Peso per m²: 3,40 kg

Carico di rottura (interasse 800 mm): 28 kg/m²

Accessori

 

Colmo Onduplast UniversaleViti universali autofilettanti

Unico elemento di colmo che permette il raccordo tra due falde contrapposte del tetto realizzate in ONDUPLAST PO e ONDUPLAST GRECA

• Larghezza: 430 mm
• Lunghezza: 1.650 mm
• Lunghezza utile: 1.550 mm
• Colore: terracotta, verde

Viti universali autofilettanti con testa e guarnizione colorate per fissaggi su supporti in legno o metallo (spessore max 2 mm).

• Lunghezza: 60 mm
• Confezioni da 100 pezzi
• Colori: terracotta, verde

 

Istruzioni di posa

1. INTERASSE DEI LISTELLI.

Il primo listello, in corrispondenza della linea di gronda, dovrà sempre essere posizionato a 10/15 cm dalla fine della lastra. I successivi listelli avranno un interasse variabile in funzione dei carichi previsti (consultare scheda la scheda tecnica del prodotto).

2. SORMONTI E PENDENZE.

Eseguire il sormonto laterale sovrapponendo le lastre di un'onda.

Il sormonto trasversale deve essere effettuato sempre in corrispondenza dell’appoggio,

sovrapponendo le due lastre dai 15 ai 30 cm, a seconda della pendenza della falda. La pendenza

minima consigliata della copertura è del 10% (6°).

3. FISSAGGI.

Al fine di permettere minimi spostamenti dovuti alle dilatazioni termiche, forare

preventivamente le lastre con una punta da 8 mm prima di fissarle al listello con la VITE UNIVERSALE

del diametro di 3,8 mm. Indicativamente:

• Eseguire un fissaggio su ogni onda di sormonto delle lastre.

• Eseguire un fissaggio ogni due onde lungo la linea di gronda.

• In qualsiasi altra parte eseguire un fissaggio ogni tre onde in corrispondenza di ogni listello

(ca 8 fissaggi/m2).

 

Review (0)

Add a review

You must login to post a comment